Logo Trenitalia

Sostenibilità degli acquisti


Trenitalia ha avviato, da diversi anni, un importante percorso per integrare i principi della Sostenibilità nelle proprie strategie di business e nei processi di procurement, facendo propri gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (SDG) delle Nazioni Unite, tra questi il Goal 8 “Lavoro dignitoso e crescita economica” e il Goal 12 “Garantire modelli sostenibili di produzione e di consumo”. È in quest’ottica che la sicurezza dell’esercizio ferroviario, la qualità dei servizi erogati, la tutela dell’ambiente, la salvaguardia della salute e della sicurezza dei propri lavoratori, l’efficienza energetica, rappresentano tutti elementi fondamentali e strategici per lo sviluppo del business di Trenitalia.

Il concetto di sostenibilità è integrato da Trenitalia – nel rispetto della vigente disciplina europea e nazionale – in tutte le fasi del proprio processo di acquisizione di beni, servizi e lavori, con l’obiettivo di stimolare e migliorare nel tempo le performance e il profilo di sostenibilità di tutta la nostra catena di fornitura ed erogare i propri servizi con il minore impatto ambientale e sociale possibile lungo tutto il ciclo di vita.

A tal scopo, tra gli altri aspetti, Trenitalia valorizza, nell’ambito del proprio processo di acquisizione, modelli di gestione aziendali improntati sulla valorizzazione e tutela del personale dipendente, modelli di gestione che favoriscano l’ottimizzazione di processi interni, nonché modelli di gestione a tutela dell’ambiente orientati verso la riduzione di costi e risparmi di risorse, facendo riferimento a standard internazionali riconosciuti.

In aggiunta a quanto sopra indicato, Trenitalia richiede ad ognuno dei propri fornitori di sottoscrivere un Codice Etico, con il quale ciascuno si impegna anche a rispettare valori e principi della Sostenibilità.

Per ulteriori informazioni sull’impegno di Trenitalia nell’integrazione dei principi di sostenibilità, consultare il Rapporto di Sostenibilità del Gruppo FS Italiane